La terra tremera’

Era la mattina di venerdi e spinto dalla necessita’ ho deciso di andare in centro presto per tagliarmi i capelli. Ma giunto la’ ho cambiato idea e mi sono diretto alla chiesa del Tempio per una visita a Gesu’. Appena entro vedo il manifesto della venuta della Madonna di Fatima, la sera stessa, alle 17 a S.Pancrazio. Dal 2007 tutti gli anni in un modo o nell’altro cerco di andare a vederla, ma quest’anno non avevo ancora saputo se e dove sarebbe venuta. Cosi decido che devo andare con i ragazzi della Spei. Alle 17 siamo la’ in 5 : Gabriele, Maria Pia, Stefano, Oana ed io. Lei arriva in elicottero. Scende trasportata dai fedeli. Uno mi chiama tra la folla per sorreggere il baldacchino. Andiamo all’aperto per una prima decina di AveMaria. Il tempo e’ nuvoloso ma subito si rischiara e un raggio di sole le fa risplendere la coroncina. Poi tutti in chiesa. Alla fine un saluto con una preghiera personale: Maria proteggici con il tuo manto. Stanotte il terremoto. Tanta paura. La casa trema nella notte. Prima alle 4.03 poi alle 5.03. Stamani sento Aziz da Mirandola il paese piu vicino all’epicentro. Dopo la prima scossa ha passato la notte in macchina con Souad ed Imane. Era sconvolto. Allora mi sono ricordato del messaggio del 26 febbraio 2012 dato alla veggent Zaro (Ischia) : “Figlia mia, come ti ho fatto vedere quest’oggi, ho ricoperto l’Italia con il mio manto, proprio perché su di essa incombe un grave pericolo. Figlia, la terrà tremerà, tremerà molto; vi saranno vari sciami sismici, ma non temete: Io vi sono accanto e vi proteggerò.”

Condividi questo

Copia il link negli appunti

Copia